Home » Grand Tour » USA Fly & Drive - Parchi del Sud-Ovest

USA Fly & Drive - Parchi del Sud-Ovest

USA Fly & Drive - Parchi del Sud-Ovest - Atlantis on line .it

Un itinerario alla scoperta delle anime più estreme degli Stati Uniti.

14 giorni da 1.190€

Dalla Valle della Morte al Grand Canyon, passando per il parco Nazionale del Zion e i grandi laghi, assistendo al meraviglioso spettacolo della natura. Viste mozzafiato e la maestosa natura dell'Ovest degli Stati Uniti, concedendosi anche il lusso di passeggiare e far viaggiare la fantasia nelle città più folli e scintillanti: Los Angeles e Las Vegas.

 

1° giorno: Arrivo a Los Angeles

 

Arrivo a Los Angeles, città degli angeli. Ritiro auto a noleggio e pernottamento vicino all'aeroporto.

 

2° giorno: Los Angeles - Death Valley

 

Partenza per la Valle della Morte, uno dei posti più caldi nel mondo e luogo di inaspettati contrasti. Si possono ammirare le grandi dune di sabbia, formazioni rocciose scolpite dal vento, valli isolate e crateri vulcanici.

 

3° giorno: Death Valley - La Vegas

 

Proseguimento per Las Vegas, la capitale mondiale del divertimento dove si soggiorna due notti.

 

Las Vegas non ha certo bisogno di presentazioni. Capitale mondiale del gioco d’azzardo e dell’entertainment, soprattutto per adulti, questo suo primato le ha fatto guadagnare il soprannome di “Sin City” (“Città del Peccato”). Sorge nel deserto del Mojave in una zona in cui esistevano alcuni pozzi che tenevano in vita alcune aree verdi da cui il nome della città che in spagnolo significa “I Prati”.

 

4° giorno: Las Vegas

 

L'intera giornata è dedicata alla città che non dorme mai. Possibilità di esplorare i casinò iconici, fare rafting sul fiume Colorado o vivere un emozionante giro in elicottero sul Grand Canyon e l'impressionante Glass Skywalk, il ponte panoramico a strapiombo. In serata possibilità di scegliere fra la moltitudine di spettacoli che la città offre.

 

5° giorno: Las Vegas - Parco nazionale del Zion

 

Si lascia la catena montuosa del Nevada per dirigersi verso lo Utah e le sue formazioni rocciose rosse. Nel Parco Nazionale del Zion, grandi formazioni rocciose e terreni deserti condividono il paesaggio con cascate e giardini pensili. Si può ammirare il Zion Canyon, una gola di pietra arenaria dai colori molto particolari scavata dal Virgin River.

 

6° giorno: Parco Nazionale Zion - Bryce Canyon

 

Dopo un percorso in auto, si raggiunge Bryce Canyon. Si può godere di un paesaggio unico: rocce variopinte, scolpite da acqua e vento in pilastri e altre forme fantastiche. Da qui si arriva in diversi punti panoramici o si prende uno dei sentieri che scendono tra le guglie. Si consiglia di consultare con attenzione la mappa del parco che viene consegnata dai rangers all'ingresso, dove sono indicati i sentieri con la lunghezza, la durata e la difficoltà.

 

7° giorno: Bryce Canyon - Lake Powell

 

In mattinata si può esplorare il Bryce Canyon prima di proseguire per Lake Powell, uno dei più grandi e suggestivi laghi artificiali del mondo dove si soggiorna due notti.

 

8° giorno: Lake Powell

 

La giornata è dedicata al Lake Powell. Una delle attività di maggior interesse è il giro in barca fino al Rainbow Bridge, uno dei più grandi ponti naturali del mondo. Si consiglia di effettuare un'escursione al piccolo Antelope Canyon, un meraviglioso canyon con le formazioni geologiche più insolite al mondo.

 

9° giorno: Lake Powell - Monument Valley

 

Partenza per Monument Valley, resa famosa dai film western e da John Wayne, uno dei luoghi più fotografati d'America. Possibilità di effettuare un'escursione in jeep per avventurarsi su una strada non asfaltata che si snoda nella vallata, tra giganteschi massi rocciosi.

 

10° giorno: Monument Valley - Grand Canyon

 

Proseguimento per la Riserva Indiana dei Navajo. Poco prima dell'ingresso est nel Grand Canyon si trova il Cameron Trading Post, dove vale la pena fermarsi per la sua vasta collezione di prodotti tipici e oggettistica della riserva indiana e per assaporare il famoso taco Navajo. Arrivo nel Grand Canyon per soggiornare due notti.

 

11° giorno: Grand Canyon

 

La giornata viene trascorsa nel Grand Canyon. Possibilità di partecipare ad escursioni in aereo, elicottero, cavallo, oppure percorrere a piedi i sentieri per ammirare i panorami straordinari.

 

12° giorno: Grand Canyon - Scottsdale

 

Partenza per Scottsdale, città con ampia scelta di gallerie d'arte, ristoranti e negozi per fare shopping. Possibilità di rilassarsi nella piscina dell'hotel.

 

13° giorno: Scottsdale - Palm Desert

 

Sulla strada da Scottsdale a Palm Spings si ha l'opportunità di visitare Joshua Tree National Park. Arrivati a Palm Spings possibilità di fare shopping, assaporare le specialità in uno dei tanti ristoranti che la città offre o prendere il tram fino al Monte Jacinto.

 

14° giorno: Palm Desert - Los Angeles

 

Partenza per Los Angeles per il pernottamento.

 

15° giorno: Rientro in Italia